Anche Bassano
piange la morte
del piccolo Luca

Nonostante le cure Luca non ha vinto la battaglia contro la malattia
Nonostante le cure Luca non ha vinto la battaglia contro la malattia
Enrico Saretta23.02.2019

GRANTORTO/BASSANO. Aveva solo dieci anni, Luca Buffagnotti. Dieci anni e un grande cuore per tutta la sua famiglia, gli amici, i compagni di scuola. Ma il suo grande cuore si è spento mercoledì all’ospedale di Padova e ora resta solo il dolore. Un dolore che da Grantorto, dove Luca viveva con la mamma Federica Reginato e la sorellina Anna Maria, arriva fino a Bassano, a Marchesane, località di origine della madre e dove ancora oggi vive il nonno Claudio, noto ceramista e tornitore.

 

Tutto il quartiere è incredulo per quanto accaduto al piccolo angelo che sognava di poter giocare a calcio, che amava gli aerei come il papà pilota e che invece ha dovuto fare i conti con la più terribile delle battaglie, la malattia, iniziata a giugno. E mercoledì, stretto tra le braccia di mamma e papà, Luca chiude gli occhi per sempre. 

 

I funerali di Luca si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa di Grantorto. In segno di lutto, il parroco don Dino Dalla Pozza ha annullato la festa di carnevale.