Dal Brasile
con amore
Nozze a Lusiana

I brasiliani Felipe Soster e Simone Nunes all’altare a S. Caterina, terra d’origine dei loro avi
I brasiliani Felipe Soster e Simone Nunes all’altare a S. Caterina, terra d’origine dei loro avi
10.01.2019

LUSIANA. Dal Brasile a Lusiana per convolare, nel vero senso del termine, a nozze. Belli, innamorati e profondamente legati alla terra d’origine delle loro famiglie, hanno deciso di rendere il loro matrimonio e il loro viaggio di nozze speciali ed indimenticabili. Sabato, nella chiesa arcipretale di San Giacomo di Lusiana, Simone Nunes e Felipe Soster si sono giurati amore eterno davanti al parroco don Sante Varotto, al reverendo Julio Gottardo Soster, arrivato con loro dal Sudamerica, ai loro familiari e ad un piccolo gruppo di lontani parenti lusianesi, tutti di cognome Soster, come il concelebrante e lo sposo. Lo sposo, imprenditore, e la sposa, pubblicitaria, hanno così risposto al forte richiamo ancestrale proveniente dalle radici comuni, mai recise nonostante la lontananza, che affondano nella terra dei loro avi. La vallata di Santa Caterina di Lusiana è infatti il luogo da dove, agli albori del Novecento, il bisnonno di Felipe, Domenico, nato nel 1881 proprio nella casa Soster situata nella frazione, partì come tanti altopianesi e vicentini per cercare fortuna al di là dell’oceano. Si stabilì a Floriannopolis, nello stato brasiliano di Santa Catarina, dove oggi Simone e Felipe vivono con le loro famiglie. Anche la famiglia di Simone, da parte di madre, sembra abbia le sue origini nel territorio lusianese.