Trasporto per i disabili L’Anffas avvia un progetto

Un mezzo per disabili.   ARCHIVIO
Un mezzo per disabili. ARCHIVIO
M.G. 24.10.2018

Sta per prendere corpo a Gambellara il progetto di “Trasporto Solidale” promosso dall’Anffas Basso Vicentino onlus, l’associazione delle famiglie delle persone con disabilità intellettiva e relazionale, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione, in maniera totalmente gratuita, un automezzo attrezzato per il trasferimento per il territorio comunale e nei Comuni vicini dei cittadini diversamente abili e delle persone con ridotta capacità motorie, come i bambini e gli anziani, o per chi si trova con difficoltà di spostamento, anche di tipo passeggero. In base all’iniziativa, la copertura delle spese relative al veicolo e quelle per la conseguente attivazione del servizio, avverranno grazie alla generosità degli imprenditori e degli operatori economici locali di prendere in affitto delle superfici sulla carrozzeria del veicolo in modo da inserire la denominazione dell'attività che potrà così ricevere in cambio, oltre alla visibilità, anche un riconoscimento da parte della cittadinanza. Per aderire al progetto è possibile contattare l’associazione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA