Donna muore
nello studio
del suo medico

Dopo l’allarme lanciato al 118 del Suem è intervenuta un’ambulanza dell’ospedale di Arzignano.  ARCHIVIO
Dopo l’allarme lanciato al 118 del Suem è intervenuta un’ambulanza dell’ospedale di Arzignano. ARCHIVIO
Giancarlo Brunori Luisa Nicoli 02.12.2018

ARZIGNANO. Un malore che non le ha lasciato scampo nonostante i soccorsi siano stati davvero immediati perché, quando si è accasciata, Giuseppina Dalla Pozza, 79 anni di Arzignano, si trovava proprio nello studio del proprio medico.

La donna, per anni volontaria in parrocchia, si era fatta accompagnare dal figlio dal medico di famiglia per  riferirgli il suo stato di malessere.  E proprio nell'ambulatorio, che si trova al civico 3 di Largo Danieli, dopo un mancamento ha perso i sensi per un arresto cardiaco. Il dottor Mario Cosimo Tarantini ha subito cercato di soccorrerla, ma tutti i tentativi di rianimarla si sono rivelati inutili, anche quando il personale dell'ambulanza le ha prima praticato il massaggio cardiaco e poi ha usato il defibrillatore mettendo in atto tutte le manovre necessarie per cercare di stabilizzarla. 

Trattandosi di morte naturale, il magistrato ha già concesso il nulla osta per il funerale che sarà celebrato martedì alle 15 in duomo.