Va a fuoco il materasso Un anziano intossicato

Un mezzo dei vigili del fuoco in azione.ARCHIVIO
Un mezzo dei vigili del fuoco in azione.ARCHIVIO
Lino Zonin 28.01.2019

Un anziano è rimasto intossicato ieri mattina dal fumo prodotto dal materasso, andato a fuoco mentre dormiva. L’allarme per segnalare il principio di incendio è scattato verso le otto quando il vicino di casa di F.L., 81 anni, residente al secondo piano di un edificio di piazza Garibaldi di fronte a palazzo Pisani, sede di rappresentanza del municipio, ha sentito la figlioletta di pochi anni lamentarsi e tossire. Accorso nella cameretta della bambina, ha percepito un forte odore di bruciato e, dopo aver aperto le finestre, ha notato che una densa colonna di fumo usciva dall’appartamento adiacente. A quel punto ha immediatamente avvisato i famigliari dell’anziano, residenti a pochi decine di metri di distanza, e i vigili del fuoco del distaccamento di Lonigo. I soccorritori si sono precipitati in piazza Garibaldi e hanno trovato l’inquilino del secondo piano esanime nel letto. Prontamente trasportato all’ospedale di Lonigo, gli è stato pronosticato un principio di intossicamento. Dopo le prime cure, una volta stabilizzate le sue condizioni di salute, l’anziano è stato trasferito all’ospedale di Arzignano con codice e verde e successivamente ricoverato in reparto per motivi precauzionali. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della stazione di Lonigo per compiere i necessari rilievi e individuare le cause che hanno innescato il focolaio. Da una prima analisi di quanto accaduto sembra che l’incendio sia stato provocato da una sigaretta lasciata accesa dall’uomo mentre si addormentava, caduta sulle coperte e che potrebbe avere avuto effetti drammatici. L’incidente è stato notato da molte persone, presenti in piazza in occasione del tradizionale appuntamento con L’Artica, gara non competitiva di bici d’epoca che ha radunato a Lonigo centinaia di appassionati provenienti da ogni parte d’Italia. Il via vai dei mezzi di soccorso non ha disturbato le operazioni di partenza della gara, che si è svolta regolarmente. L’anziano rimasto intossicato è una persona molto nota in città; gli amici e conoscenti si sono preoccupati e hanno accolto con sollievo le notizie riguardanti il suo discreto stato di salute. • © RIPRODUZIONE RISERVATA