Rifiuta le cure
per avere il bimbo
Muore di cancro

Silvia Pozzan aveva 36 anni: è stata stroncata da un tumore
Silvia Pozzan aveva 36 anni: è stata stroncata da un tumore
16.11.2018

SOSSANO. Ha rinunciato a curare il tumore per dare alla luce un figlio. Poi, per tre anni, ha combattuto contro più mali. L’ultimo, in appena due settimane, le ha tolto la vita.

 

È una storia di lungo dolore ma soprattutto di grande coraggio quella di Silvia Pozzan, mamma di 36 anni scomparsa martedì scorso, stroncata da un tumore al fegato che si è aggravato in pochissimi giorni. Quando era in gravidanza aveva rifiutato le chemio perché se si fosse curata avrebbe dovuto rinunciare al bimbo. Sembrava che la malattia si fosse fermata, invece poi la giovane si trovò a combattere contro un carcinoma al seno. Fatte le cure per quello si è dovuta arrendere ad una forma ancora più grave di cancro al fegato.

 

Oltre a marito e figlioletto, la trentaseienne lascia la sorella Stefania con Luca, la nonna Rosa, i suoceri Antonio e Chiara e i cognati Francesco e Alice. L’addio alla giovane mamma verrà dato domani mattina, alle 10, con un rito civile nel cimitero di Orgiano.