Perseguita sorella
e cognato: costretti
a cambiare casa

L'immagine di una trasmissione Tv che si occupa di stalking
L'immagine di una trasmissione Tv che si occupa di stalking
I.T.29.06.2018

SOSSANO. La procura ha chiesto il rinvio a giudizio di un uomo di Sossano, 56 anni, che avrebbe reso la vita un inferno alla sorella per costringerla a cambiare casa. L'ipotesi dello stalking - oltre che nei confronti della congiunta è anche verso il cognato -, si sarebbe consumata in un biennio. Innumerevoli gli episodi denunciati ai carabinieri. In un caso, per il forte stress, la vittima era andata anche all'ospedale di Noventa, dopo l'ennesimo dispetto che le rovinava l'esistenza.