Incendio distrugge i prosciutti

I vigili del fuoco al lavoro. GUARDA
I vigili del fuoco al lavoro. GUARDA
M.G. 07.07.2018

É durato diverse ore l’intervento dei vigili del fuoco allo stabilimento del Prosciuttificio San Marco in via Meledo Alto, nella zona collinare di Meledo. I pompieri sono stati chiamati intorno alle 10 per un incendio che si è sviluppato, secondo le prime ricostruzioni, dai circuiti elettrici del motore del montacarichi nel seminterrato e che si sarebbe propagato fino a lambire un paio di celle dove erano stati stoccati alcuni prosciutti semilavorati. Secondo quanto fino a questo momento è stato possibile apprendere, le fiamme si sarebbero sprigionate dalle apparecchiature elettriche sviluppando fumi che hanno presto invaso i locali al chiuso, tanto che all’arrivo dei pompieri, appena qualche minuto dopo, si stavano spegnendo in modo autonomo in seguito al consumo dell’ossigeno all’interno. Nel frattempo, il fumo ha tuttavia invaso anche gli altri locali di servizio in cui non erano presenti prosciutti. Ed è stata proprio la massiccia presenza dei fumi che ha dato filo da torcere ai pompieri che hanno utilizzato per ore i propri sistemi di aspirazione per consentire la messa in sicurezza dei locali. In un secondo momento, a rinforzo dell’autopompa sopraggiunta dal distaccamento di Lonigo, sono arrivati sul posto anche i tecnici del 115 per gli accertamenti e le verifiche del caso. • © RIPRODUZIONE RISERVATA