Concessioni cimiteriali per 20 anni La proroga diventa un caso politico

Il cimitero di Noventa.   BUSATO
Il cimitero di Noventa. BUSATO
F.B. 31.08.2018

La questione degli spazi destinati ai propri cari nel cimitero diventa un caso. Sta ben rispondendo a diverse richieste avanzate dai cittadini la proroga di vent’anni delle concessioni cimiteriali dalla durata trentennale scadute a fine 2017 e in scadenza dallo scorso 1° gennaio dopo la modifica dell’art.54 del regolamento di polizia mortuaria approvata dal Consiglio Comunale col solo voto contrario del M5S. «Un provvedimento discriminatorio che accontenta una richiesta nell’immediato, immobilizza la gestione del cimitero senza progettare una gestione di sviluppo», ha spiegato la consigliera pentastellata Maria Pia Dall’ Armellina. «La volontà politica dell’Amministrazione è di dare a tutti i cittadini la possibilità di prorogare i tempi delle concessioni cimiteriali, indipendentemente dal tipo di collocazione nel contesto cimiteriale dei propri defunti», ha replicato il sindaco Marcello Spigolon. • © RIPRODUZIONE RISERVATA