Appalto raccolta dei rifiuti Nuova ditta per sei comuni

Il sindaco Marcello Spigolon
Il sindaco Marcello Spigolon
F.B. 28.07.2018

Sarà la società cooperativa Ciclat Ambiente di Ravenna a gestire dal prossimo 3 settembre fino al 2024 il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti essendosi aggiudicata tra le tre ditte partecipanti il bando di gara chiuso a marzo e indetto dal Cuc, la centrale unica di committenza composta dai Comuni di Noventa , Agugliaro, Albettone, Barbarano, Mossano e Nanto. Si conclude così una travagliata fase aperta un anno fa dal fallimento e messa in liquidazione di Padova Tre con gestione passata a luglio all’Utilya e poi ad inizio 2018 alla ditta Sesa Spa di Este che sta creando alcuni disservizi lamentati dai cittadini: «imputabili esclusivamente alla cattiva gestione del personale di Sesa sul quale non abbiamo nessuna responsabilità con segnalazioni trasmesse a chi di competenza diffidando l’azienda affinché possa richiamare il proprio personale», sottolinea in una nota il Comune. Il cambio di gestore come annunciato in occasione dell’approvazione consiliare del piano finanziario della Tari ha comportato un consistente rialzo delle bollette dall’8,57% per un componente in un alloggio di 100 mq per arrivare a oltre il 35% per 4, 5 o 6 componenti. «Una scelta dolorosa, ma inevitabile in quanto la tassa rimasta inalterata dal 2012 al 2017 era di gran lunga più bassa dei valori di mercato della zona e nessuna ditta era disponibile a proseguire il lavoro alle stesse condizioni economiche di Padova 3», sottolinea il sindaco Marcello Spigolon rilevando come «non è stato possibile intervenire con altre risorse di bilancio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA