Ha aiutato per anni anziani e malati «Il paese in lutto»

Tullio Borgo, 71 anni
Tullio Borgo, 71 anni
25.08.2018

È lo stesso primo cittadino di Montegalda, Andrea Nardin ad annunciare l’improvvisa scomparsa di Tullio Borgo, 71 anni, avvenuta giovedì notte scorsa nella sua casa in via Zocco. Gli fa eco la notizia in tutto il paese, cogliendo l’intera comunità di sorpresa per l’improvviso lutto che ha così strappato un “esempio di impegno civile”.«Non posso che stringermi alla famiglia di Tullio –ha detto il sindaco- con la stessa intensità con cui si stringe l’intera comunità di Montegalda, che riconosce a questo nostro concittadino la profonda gratitudine per ciò che Tullio ha fatto come volontario per l’intero paese. Un indefesso impegno da volontario, con il suo tempo libero offerto come dono a decine di persone della nostra comunità che hanno beneficiato per anni della vicinanza di Tullio». Un riconoscimento che diviene ancor più tangibile nel sentimento comune di cordoglio tra le persone con cui Tullio collaborava direttamente. Tanti infatti erano i settori del volontariato in cui lui militava: dalla Protezione Civile, alla Consulta Anziani, casa di riposo e Unitalsi. E’ infatti quest’ultima a vederlo ogni anno e per decine di volte, impegnato come accompagnatore dei malati nei pellegrinaggi a Lourdes. «Una figura granitica di solidarietà, destinato ad essere insoistituibile» è stato definito dagli operatori della locale Casa di riposo, dove lui prestava servizio di assistenza. Tanti in queste ore gli attestati di solidarietà che stanno giungendo alla famiglia Borgo, in particolare ai tre fratelli, Silvano, Maria e Lidia, segno distintivo di quel «bene che ha seminato nel silenzio». Domenica alle 18,45 la preghiera di suffragio e lunedì alle 15,30 i funerali alla chiesa di S.Giustina di Montegalda. • © RIPRODUZIONE RISERVATA