Situazione al Circolo

ZONINL17.08.2018

Lino Zonin Il parco giochi del Circolo riaprirà tra qualche giorno; mentre per l’intera agibilità dell’area sarà necessario attendere un po’ di più. Lo comunica il sindaco Luca Restello: «Abbiamo dato la priorità allo spazio dei più piccoli. Purtroppo, dei 14 alberi che circondano il parchetto, sette hanno rivelato uno stato di malattia che poteva comprometterne la stabilità. Lo staff tecnico al quale abbiamo affidato la supervisione del parco ha disposto una drastica riduzione delle chiome, per evitare l’effetto vela in caso di vento. L’operazione è stata compiuta a tempo di record e ora la zona è sicura. Ci riserviamo di compiere delle altre analisi per stabilire se sia necessario abbattere le piante più compromesse». Le misure precauzionali sono state adottate a seguito della caduta di un vecchio ippocastano, la settimana scorsa. Da allora, sia il parco giochi che l’anello esterno dell’Ippodromo sono stati chiusi. Ora resta vietato il parcheggio alle auto al lunedì mattina, giorno di mercato. «In questo caso l’urgenza era meno pressante - continua il sindaco -. Per un paio di settimane le auto verranno dirottate in parcheggi periferici, con da bus navetta. Abbiamo visto che le zone adiacenti al Circolo offrono delle possibilità di sosta in grado di far fronte alla necessità. Per le radici delle vecchie piante del Circolo sarebbe un bel vantaggio se si potesse eliminare il peso delle auto». • © RIPRODUZIONE RISERVATA