Ancora vandali in piazza Vetrina infranta e scia di sangue

La vetrina infranta.  ZONIN
La vetrina infranta. ZONIN
L.Z. 17.12.2018

Ultimamente non passa sabato notte senza che a Lonigo si debba registrare un episodio di vandalismo. Anche in questo caso, il teatro della bravata è piazza Garibaldi, il luogo dove i protagonisti delle notti alcoliche leonicene sembrano trovare la massima ispirazione. A fare le spese della solita intemperanza è stata stavolta la vetrina della bacheca che, sotto i portici della piazza, espone gli avvisi dell’Amo Club Lonigo. Chi ha infranto il vetro dell’edicola non doveva essere completamente padrone della sua manualità, almeno stando alle tracce di sangue rinvenute per terra domenica mattina: una scia lunga alcune decine di metri tra il luogo del misfatto e il monumento ai caduti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA