Bocciodromo senza barriere Inaugurata la stagione

I.BER. 08.10.2018

È stata ufficialmente aperta la stagione di attività per i giocatori in carrozzina al bocciodromo di Brendola. Alla presenza della giunta, di una delegazione di atleti disabili e di alcuni volontari che li seguono, è avvenuto il taglio del nastro per questa struttura senza barriere architettoniche. Dopo il saluto del sindaco Bruno Beltrame che ha ricordato come questo luogo possa diventare uno spazio per fare comunità, il presidente del comitato provinciale Federbocce Veneto, Ottavio Longo, ha auspicato quanto prima la nascita di una società affiliata. Dello stesso avviso anche Ruggero Vilnai presidente regionale del Cip (Comitato italiano paralimpico), rappresentato anche da Enrico Agosti delegato Cip per Vicenza, che si è unito ai ringraziamenti per questa struttura, unica nel vicentino, e specificando che per gli atleti del Cip sarà una struttura importante che useranno per i loro allenamenti. L’ultimo intervento è stato del vice sindaco Silvia De Peron che ha ricordato la figura di Domenico Canale, per quindici anni presidente dello IOD, recentemente scomparso. • © RIPRODUZIONE RISERVATA