Prove tecniche di giunta «Tempo e capacità»

Emilio Garon 14.06.2018

I componenti del nuovo consiglio comunale li hanno decisi gli elettori, esprimendo le preferenze. Al neo sindaco di Barbarano Mossano invece spetta ora il compito di indicare la squadra di governo, vale a dire i componenti della giunta. Cristiano Pretto pensa di convocare il consiglio comunale già la prossima settimana, ma di nomi nelle caselle degli assessorati ancora non se ne fanno. «Dobbiamo ancora incontrarci come gruppo – spiega il neo sindaco – e, a parte qualche considerazione generica, non si sono fatti nomi». «Di sicuro – annuncia subito – il vicesindaco sarà un rappresentante di Mossano, per rispettare un impegno preso già al momento della formazione della lista. Per il resto le mie nomine non saranno attribuite in base alle preferenze elettorali, ma alle competenze e alla disponibilità di tempo che ognuno sarà in grado di garantire». Sicuramente non è la fretta a muovere le azioni del sindaco. «Pensiamo prima di tutto a fare le cose bene – chiarisce infatti –, ma direi che entro la fine della settimana la squadra sarà pronta. Ci troveremo e, più che di poltrone, sarà necessario parlare di obiettivi e di priorità. In ogni caso gli assessori dovranno dare molta disponibilità di tempo, oltre che competenze». La legge prevede che debbano essere rispettate le quote rosa e tra i banchi del consiglio, nella lista di maggioranza, siedono tre donne: Irene Maran, Alessia Tonello e Michela Nardon. «Se daranno la loro disponibilità – chiarisce Pretto - due dei quattro assessorati devono essere assegnati a loro. Inoltre, anche se la legge lo prevede, non penso di dover ricorrere ad assessori esterni, nella nostra lista ci sono persone competenti ed esperte che possono coprire ogni ruolo». «Capisco – conclude Pretto sorridendo – che possa esserci molta curiosità fra i cittadini, ma si tratta solo di pazientare ancora per qualche giorno. Ogni allenatore ha le sue strategie. Chi ama il calcio sa bene che anche Allegri, soprattutto nelle partite importanti, rivela la formazione all’ultimo minuto. Vogliamo lavorare al meglio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA