Al via i lavori per sistemare il sentiero degli Spiadi

M.G. 04.02.2019

Sono in corso in questi giorni i lavori per la sistemazione del sentiero degli Spiadi che porta la sito archeologico in alta val di Calto, a Zovencedo, in una zona ai confini comunali con Val Liona e Villaga. Si tratta dell’unica via che porta al Cuoleto de Nadal, la grotta in cui sono stati rinvenuti i resti preistorici dell’uomo di Neanderthal, risalenti a 70 mila anni fa, che hanno dato inizio a più campagne di scavi. Un luogo su cui il Comune punta in chiave di valorizzazione turistica. “Grazie ai volontari della Pro loco stiamo cercando di allargare il sentiero per rendere più agevole la salita dei visitatori e il trasporto di materiali utili allo scavo e al miglioramento dell’area, realizzando l’intervento in mono non impattante per il paesaggio”, spiega il vicesindaco, Flavio Dalla Libera. Intanto, è già stata eseguita una pulizia dagli arbusti e collocata una rete di protezione sopra le imboccature del sito per impedire l’accesso ai non autorizzati mentre è in programma la posa di una tettoia a protezione dalle intemperie all’ingresso della grotta e di un’altra rete per impedire la caduta di massi. A primavera è prevista una visita dell’Accademia Olimpica di Vicenza. • © RIPRODUZIONE RISERVATA