Volevano assaltare
San Marco: assolti
tutti i secessionisti

BCN14.07.2018

ROVIGO. Il tribunale di Rovigo ha assolto tutti i secessionisti lombardo veneti, tra cui due vicentini, che erano accusati di associazione sovversiva per aver programmato l’occupazione di piazza San Marco a Venezia a bordo di un Tanko. Erano 46 complessivamente gli imputati e per 15 era già stata pronunciata una sentenza di non luogo a procedere in udienza preliminare. Per i restanti 31 coinvolti è arrivata l’assoluzione.

 

Nell’aprile del 2014 furono 24 i secessionisti che vennero arrestati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Brescia. In sede processuale è stato modificato il capo d’accusa, diventato associazione sovversiva, e trasferito il processo a Rovigo per competenza territoriale perché il tanko era stato realizzato in un capannone di Scodosia, nel Padovano. Il processo proseguirà solamente per 15 imputati limitatamente alla costruzione del Tanko che avrebbero voluto utilizzare.

CORRELATI