Schianto mortale
Il conducente
era ubriaco

Nell'incidente una giovane ha perso la vita
Nell'incidente una giovane ha perso la vita
11.03.2019

SAN PIETRO IN GU/VICENZA.  Era ubriaco il giovane che due notti fa guidava l’auto finita fuori strada a San Pietro in Gu, provocando la morte di una diciottenne. Oltre alla vittima, Greta Luison, 18, di San Pietro in Gu, altri tre giovani che erano sulla stessa vettura sono rimasti feriti. La conferma di un tasso alcolemico molto alto è giunta al termine degli accertamenti svolti dai carabinieri sul posto. Il giovane, un operaio di 23 anni, è stato denunciato alla procura per omicidio stradale e ora tutti i documenti che includono la dinamica dell’incidente e i dati relativi alle analisi saranno valutati dal pubblico ministero di turno. La tragedia è avvenuta poco prima delle tre di ieri: il conducente ha improvvisamente perso il controllo della Fiat Punto che si è scontrata prima contro un albero e poi è finita nel fossato. La 18enne è morta all’istante, mentre gli altri tre giovani stati ricoverati in ospedale a Cittadella, il più grave ha una prognosi di 50 giorni. Il guidatore ha riportato un trauma cranico.

CORRELATI