Ricercato per truffa
da 2 milioni negli
Usa: preso a Venezia

Arrestato a Venezia
Arrestato a Venezia
23.01.2019

VENEZIA. I carabinieri hanno arrestato un cittadino bulgaro con doppia nazionalità canadese, 50 anni, destinatario di un mandato di arresto internazionale ai fini estradizionali emesso dalla Corte distrettuale di New York per frode e riciclaggio, per i quali deve scontare 25 anni di reclusione negli Stati Uniti. I fatti risalgono al periodo tra il 2008 e il 2015 quando l’uomo, in concorso con altri, ha frodato e minacciato migliaia di cittadini statunitensi per circa 2 milioni di dollari, trasferendoli attraverso circuiti bancari internazionali in luoghi al di fuori degli Usa. In vacanza nella città lagunare, è stato individuato in piena notte in un lussuoso albergo del centro storico, dove si trovava in compagnia della moglie. Condotto dai militari alla caserma di San Zaccaria, è stato poi portato al carcere di Santa Maria Maggiore, in attesa che la Corte d’Appello di Venezia avvii il procedimento di estradizione.