Emergenza smog
Nella blacklist
c'è anche Vicenza

Allarme smog anche a Vicenza
Allarme smog anche a Vicenza
16.04.2018

Aria sempre più irrespirabile in Veneto. Nel 2017 tutti i capoluogo di provincia del Veneto - si salva solo Belluno - si confermano fuorilegge con livelli di Pm10 alle stelle: Padova 102, Venezia 94, Vicenza 90, Treviso 83, Rovigo 80, Verona 73, Belluno 18. Situazione critica in tutta la Pianura Padana e in tutto il territorio veneto dove non si registra alcun accenno a miglioramenti anzi peggio, si
configura l’abbandono della cabina di regia da parte della Regione Veneto.
Il rapporto veneto sull’inquinamento atmosferico regionale di Legambiente è stato presentato oggi a Padova - scaduti il 31 marzo gli obblighi impartiti dal nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel bacino padano e scadute il 15 aprile le ordinanze della quasi totalità dei quindici Comuni interessati - per fare il punto sulla grave situazione dell’inquinamento atmosferico che affligge i polmoni dei cittadini della regione e che sembra non essere una priorità ambientale e sanitaria per chi governa. È un dato di fatto quanto l’emergenza smog sia sempre più cronica in Veneto: anche nei primi tre mesi del 2018 si è
iniziato molto male: a Padova, nei primi 90 giorni sono stati 37 i giorni oltre la soglia per la salute umana. A Venezia 33, Vicenza 28, Treviso 27, Rovigo e Verona 23, Belluno 4.