Cade e batte
la testa: muore
operaio 40enne

Inutili i tentativi di soccorso
Inutili i tentativi di soccorso
10.01.2018

CESSALTO (Treviso). Un operaio di 40 anni residente nel veneziano è morto questo pomeriggio all’interno della Bfr, un’azienda metalmeccanica di Cessalto, per cause chei carabinieri stanno cercando di appurare. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo potrebbe essere stato colto da un malore ed essere per questo caduto da una posizione sopraelevata, battendo il capo al suolo. Sul posto hanno operato anche Suem e personale dello Spisal.