Vietato sbagliare L’Arzignano si gioca la stagione

Mister Lopez e i suoi ragazzi chiamati alla sfida salvezza
Mister Lopez e i suoi ragazzi chiamati alla sfida salvezza
Stefano Testoni 18.01.2019

Stefano Testoni Scontro salvezza in terra laziale per l’Arzignano di mister Lopez che questa sera alle 20.30 al PalaGems non può permettersi errori contro il fanalino di coda Lazio. Una partita senza appello per i biancorossi che devono invertire assolutamente la rotta e portare a casa i tre punti in palio per allungare a sette il distacco in classifica e avvicinare la soglia degli otto punti che a fine regular season permetterebbe una salvezza diretta ed eviterebbe lo scoglio dei play out. Gara delicata, preparata nei minimi particolari durante la settimana con mister Lopez che può recuperare due pedine importanti come Amoroso e Murga che rientrano dal turno di stop per squalifica e che allungheranno la rosa da utilizzare per dei cambi freschi e sempre pronti al gioco. In casa Arzignano il presidente Sgaggero suona la carica e sprona i suoi a dare il massimo per strappare una vittoria che manca proprio dalla gara di andata contro i laziali. «Sarà la sfida della nostra stagione – spiega il numero uno arzignanese – non possiamo sbagliare come non possono farlo loro, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi e a fare la partita della vita per strappare i tre punti in palio. I ragazzi sono carichi e tutto l’ambiente ha voglia di tornare a casa con una vittoria che darebbe una svolta ad una stagione difficile. Serve vincere». Assenti Urbani e capitan Marcio che avrà altre tre settimane a disposizione per cercare di eliminare il dolore ad un piede che lo sta tenendo fuori dal campo dai primi di dicembre. Il 5 arzignanese è sulla via del recupero ma non verrà rischiato pensando al prossimo impegno, altro scontro salvezza, contro il Civitella al PalaTezze. «Con la Lazio siamo ad un bivio importante della stagione e assieme dobbiamo tutti prendere la strada giusta». Un solo punto all’attivo per il team laziale, quello frutto del pareggio interno col Maritime Augusta. 12 sconfitte, le ultime tre subendo sempre 10 reti e segnandone soltanto tre nel derby col Real Rieti. Un momento delicato per gli uomini di mister Reali che rispetto alla gara di andata avrà a disposizione uomini diversi con Misael, il migliore dei suoi all’andata, che ha preso strade diverse nella finestra di mercato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA