Esonerato Colella
Michele Serena
è il nuovo tecnico

Primo allenamento del nuovo tecnico Serena. FOTO CISCATO
Primo allenamento del nuovo tecnico Serena. FOTO CISCATO
 
Giancarlo Tamiozzo27.12.2018

VICENZA. ore 18 Le prime parole del nuovo tecnico Michele Serena (GUARDA)

 

ore 13. È Michele Serena il nuovo allenatore del Vicenza. Lo ha comunicato poco fa la società biancorossa. Serena, nato a Venezia il 10 marzo 1970, nella lunga carriera come terzino vanta oltre 250 presenze in serie A con le maglie tra le altre di Inter, Fiorentina, Sampdoria e Juventus, oltre ad un’importante esperienza all’estero con l’Atletico Madrid.

 

Come allenatore ha conquistato la serie B con lo Spezia nel 2012, dove da subentrato ha condotto la squadra dal terzultimo posto al primo in classifica, conquistando anche la Coppa Italia di Lega Pro e la Supercoppa di Prima Divisione. In carriera ha allenato inoltre Feralpisalò, Venezia in serie C e Padova, Grosseto e Mantova, in serie B.

 

Sarà coadiuvato dall’allenatore in seconda Davide Zanon, ex giocatore tra le altre squadre di Cittadella, Padova, Bassano e già collaboratore di Serena nelle precedenti esperienze e da Maurizio Ballò che si occuperà del recupero dei giocatori infortunati.

 

Il nuovo tecnico biancorosso dirigerà questo pomeriggio il primo allenamento della squadra al centro sportivo di Capovilla di Caldogno e verrà presentato alla stampa alle 17.30 nella sala conferenze dello stadio Menti.

 

Ore 11. La notizia era nell'aria e pochi minuti fa, con un comunicato della società, è arrivata la conferma ufficiale: Giovanni Colella non è più l'allenatore del Vicenza. Il tecnico è stato esonerato a seguito della lunga crisi di risultati culminata con il pareggio casalingo di ieri contro l'Albinoleffe, fanalino di coda.

 

Ora si è in attesa del nuovo allenatore che guiderà la squadra già nella partita di sabato in casa della Giana Erminio.

Sollevato dal ruolo di allenatore in seconda anche Moreno Greco.

 

«Il Club desidera ringraziare entrambi per la professionalità e l’impegno profuso in questi mesi ed augura loro il meglio per il prosieguo delle loro carriere professionali» si legge nella nota.

CORRELATI