Crisi del Vicenza
Squadra espulsa
dal centro Morosini

Il Vicenza calcio durante un allenamento a Isola Vicentina
Il Vicenza calcio durante un allenamento a Isola Vicentina
22.12.2017

ISOLA VICENTINA. Ancora problemi per il Vicenza. L'avvocato Roberto Atzeni, che rappresenta la società River che gestisce i campi del Centro Morosini di Isola Vicentina, ha scritto una lettera all'amministratore unico Fabio Sanfilippo, a poche ore dalla partita con il Gubbio di oggi pomeriggio (fischio d'inizio alle14,30), e dopo la protesta dei giocatori andata in scena al posto della conferenza stampa di mister Zanini. È di stamattina la lettera di Atzeni, attraverso la quale ha comunicato che gli impianti sono utilizzati senza alcun titolo dal Vicenza Calcio. «La società da me assistita intende ottenere l'immediato rilascio dei campi da gioco del Centro Morosini. Preciso altresì che non vi è la disponibilità ad intavolare alcun tipo di trattativa con l'attuale proprietà». 

Continua la lettere: «La mia patrocinata, da sempre vicina alla squadra e ai colori del Vicenza Calcio, è costretta ad assumere una tale decisione in ragione dell'inattendibilità dei comportamenti tenuti dall'amministratore unico di Vicenza Calcio e dell'impossibilità di affidare la gestione di un asset, economicamente rilevante, a soggetti, enti o società privi di reale credibilità e che hanno impedito di accertare, anche sommariamente, la loro consistenza patrimoniale». «La comunicazione è stata divulgata per evitare interpretazioni distorte sui motivi che hanno portato ad una tale decisione e che, inevitabilmente, creeranno profondo ed immeritato disagio alla squadra ed allo staff tecnico».

 

 

CORRELATI
Condividi la notizia