Vicenza, ultimo
allenamento?
La fine è vicina

Il sindaco Variati al centro tecnico con il ds Zocchi. FOTO GUIOTTO
Il sindaco Variati al centro tecnico con il ds Zocchi. FOTO GUIOTTO
Francesco Guiotto09.01.2018

ISOLA VICENTINA. «Alla vigilia di un giorno difficile, ho voluto portare la vicinanza della città e della provincia alla squadra che rappresenta un patrimonio di storia, tradizione, identità». Così il sindaco e presidente della provincia di Vicenza, Achille Variati, accompagnato dagli assessori comunali Marco Antonio Dalla Pozza e Umberto Nicolai, ha spiegato il motivo della sua visita a sorpresa stamattina al centro tecnico Morosini, dove la squadra biancorossa  ha effettuato quello che potrebbe essere l'ultimo allenamento a ranghi completi. Domani infatti scadranno i termini per la messa in mora e i giocatori potranno procedere con la procedura per ottenere lo svincolo d'ufficio. Sempre più probabile, a questo punto, che il Vicenza nemmeno si presenti in campo sabato a Padova, dove i biancorossi sarebbero attesi per la partita di Coppa. Un passo ulteriore verso il fallimento del club, eventualità che Variati conferma tra le righe essere ormai concreta: «Si farà tutto il possibile per evitarlo, nel rispetto dei ruoli, ma non mi sento di illudere nessuno».

CORRELATI