Vicenza sempre
meno... Serena
Ko anche a Verona

Biancorossi sconfitti sul campo dell'ultima in classifica
Biancorossi sconfitti sul campo dell'ultima in classifica
23.02.2019

VIRTUS VERONA (4-3-1-2): Giacomel; Pinton (35' st Manfrin), N’Ze, Sirignano, Lavagnoli; Onescu, Giorico, Casarotto; Grbac (14' st Rubbo); Grandolfo (14' st Nolè), Danti (35' st Ferrara). Allenatore: Fresco

A disposizione: Sibi,  Rossi, Trainotti, Manarin,  Fasolo, Danieli, Goh N'Cede, Chironi.

 

L.R. VICENZA (4-3-1-2): Albertazzi; Salviato, Pasini, Bizzotto, Martin (24' st Stevanin); Zarpellon, Zonta, Nicolò Bianchi (30' st Bovo); Curcio (30' st Arma); Giacomelli, Maistrello. Allenatore: Serena

A disposizione: Pizzignacco, Laurenti, Tronco, Guerra, Cinelli, Bonetto,  Mantovani

 

ARBITRO: Daniele De Santis della sezione di Lecce

 

RETI: 23' st Rubbo (VVR)

 

NOTE: ammoniti Sirignano (VVR), Stevanin, Bizzotto (V)

 

SECONDO TEMPO

 

50' Finisce qui. Il Vicenza perde in casa dell'ultima in classifica. Biancorossi che nella ripresa sono riusciti a fare peggio di un primo tempo dove si era visto poco o nulla. E ora dagli spalti si alza la contestazione nei confronti di Bizzotto e compagni. Mercoledì c'è la sfida di Coppa Italia al Menti contro il Gozzano, ma è chiaro che ora anche la posizione di Serena è in forte discussione: 10 punti in 9 partite (due sole vittorie) è un ruolino di marcia che la dice lunga sul cammino del Lane.

 

47' Punizione dal limite per il Vicenza, ma il destro di Giacomelli viene ribattuto dalla barriera poi l'azione sfuma

 

45' Saranno 5 i minuti di recupero

 

44' ammonito Bizzotto

 

40' Vicenza che sembra incapace di produrre una reazione degna di questo nome. Intanto sugli spalti continua incessante il tifo dei supporter biancorossi, anche questa sera encomiabili

 

35' Altri due cambi per la Virtus: fuori Danti e Pinton, dentro Ferrara e Manfrin

 

32' Ancora un calcio piazzato e ancora Vicenza che soffre, con la Virtus che reclama un calcio di rigore per una trattenuta su Casarotto. Per il direttore di gara tutto regolare, con Sirignano che va alla conclusione da limite ma la palla termina alta

 

30' Serena prova a mescolare le carte: dentro Arma e Bovo per Curcio e Nicolò Bianchi

 

23' GOL VIRTUS VERONA Rubbo. Clamoroso al "Gavagnin-Nocini", con i padroni di casa che passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio da fermo. Traversone in area e Rubbo, appena entrato, di testa da due passi ha fatto secco Albertazzi.

 

22' ammonito Stevanin

 

21' Ancora Giacomelli che prova a dare la scossa: azione personale del numero 10 biancorosso, consueto movimento a rientrare ma il suo destro a giro termina di poco a lato

 

14' Doppio cambio per la Virtus: fuori Grbac e Grandolfo, dentro Rubbo e Nolè

 

13' Percussione di Giacomelli in area che riesce a liberarsi con un tocco morbido, ma al momento di calciare scivola

 

1' Inizia la ripresa. Si alza l'urlo "vincere vincere" dal settore occupato dagli oltre 400 tifosi biancorossi.

 

PRIMO TEMPO 

 

48' Finisce il primo tempo: 0-0 tra Virtus Verona e L.R. Vicenza. Gara molto fisica, con poche emozioni e tanti errori da una parte e dall'altra. Le occasioni migliori sono state di marca biancorossa, ma la squadra di Serena è chiamata a fare qualcosa di più nella ripresa. 

 

45' Sono 3 i minuti di recupero

 

42' Occasionissima per il Vicenza, sempre con Maistrello che di testa da due passi chiama Giacomel ad un grande intervento

 

41' ammonito Sirignano per un brutto intervento su Maistrello

 

37' Ottimo spunto personale di Zarpellon che buca la difesa veronese, ma una volta in area viene murato all'ultimo da N'Ze

 

30' Sempre 0-0 tra Virtus Verona e L.R. Vicenza. I biancorossi provano a fare la partita, ma sin qui non sono mai riusciti davvero ad impensierire Giacomel. 

 

24' Cambio forzato per Serena: dentro Stevanin al posto di Martin, costretto ad uscire per infortunio

 

18' Ci prova ancora Maistrello, questa volta con il sinistro, ma la palla termina alta

 

14' Ancora Vicenza pericoloso: Giacomelli pesca Maistrello in area, che controlla ma il suo destro è debole, con Giacomel che para a terra

 

10' Dopo un buon avvio della Virtus Verona è il Vicenza ad avere la chance per il vantaggio: pennellata di Curcio in mezzo all'area sulla quale Maistrello manca d'un soffio il tocco da due passi

 

1' Partiti. Vicenza con la tradizionale maglia biancorossa

CORRELATI