Vicenza, punto
di sostanza
C'è speranza

Mestre e Vicenza in campo. FOTO CISCATO
Mestre e Vicenza in campo. FOTO CISCATO
08.04.2018

MESTRE (3-5-2): Favaro; Gritti, Perna, Politti; Lavagnoli, Casarotto, Boscolo, Rubbo, Fabbri; Spagnoli, Neto Pereira.

A disposizione: Zironelli G., Gagno, Stefanelli, Boffelli, Kirwan, Beccaro, Stensson, Mordini, Bonaldi, Martignago, Sottovia, Zecchin. Allenatore: Zironelli M.

 

VICENZA (3-5-2): Valentini; Malomo, Milesi, Crescenzi; Bianchi, Giorno, Romizi, De Giorgio, Giraudo; Giacomelli, Ferrari.

A disposizione: Fortunato, Alimi, Jakimowski, Magri, Salifu, Ferchichi, Tassi, Bangu, Giusti, Lucca. Allenatore: Lerda

 

ARBITRO: Cudini di Fermo

 

NOTE: ammoniti Crescenzi, Malomo (V), Gritti (M)

 

SECONDO TEMPO

 

Finisce qui. Pareggio a reti bianche tra Mestre e Vicenza. Buon punto per la squadra di Lerda, che può recriminare per il palo di Ferrari all'inizio e per alcune occasioni non sfruttate a dovere, complice anche un Favaro migliore in campo.

 

48' Grande azione di Bianchi sulla destra, cross lungo per la testa di Ferrari ma Favaro con la punta delle dita riesce ancora una volta a togliere la sfera dalla testa dell'attaccante biancorosso

 

45' Saranno 3 i minuti di recupero. Vicenza che ora sta soffrendo, Mestre che sembra avere più benzina

 

40' ultimi due cambi per il Mestre: escono Boscolo e Lavagnoli, dentro Zecchin e Bonaldi

 

38' ammonito Malomo

 

33' cambio Vicenza: fuori Giacomelli, dentro Salifu. Lerda mette forze fresche in mezzo al campo, con De Giorgio che va ad affiancare Ferrari davanti

 

33' ammonito Gritti

 

30' Un quarto d'ora più recupero al termine. Mestre pericoloso al 28' con un gran sinistro al volo di Sottovia, respinto da Valentini. Immediata la risposta dei biancorossi, ma il traversone di Bianchi (29') attraversa tutta l'area e solo per un soffio Giraudo manca la deviazione da due passi sul secondo palo

 

25' primo cambio per il Vicenza: fuori Giorno, dentro Tassi

 

14' Doppio cambio per il Mestre: fuori Spagnoli e Rubbo, dentro Beccaro e Martignago

 

12' prima ammonizione della gara per Crescenzi

 

11' Due occasioni in centoventi secondi per il Vicenza. Al 9' bella combinazione Ferrari-Giacomelli, ma il capitano biancorosso si fa murare da Favaro. All'11' ottima ripartenza dei biancorossi sulla sinistra, palla per Giacomelli ma il suo tiro da dentro l'area trova l'opposizione dei difensori mestrini.

 

1' Iniziata la ripresa e dopo sessanta secondi subito un'altra occasionissima per il Vicenza: gran tiro di Giacomelli, respinge Favaro, sulla palla si avventa Ferrari ma ancora il numero uno del Mestre si supera e devia in angolo.

 

PRIMO TEMPO

 

Finisce il primo tempo, 0-0 tra Mestre e Vicenza. Per i biancorossi due grandi occasioni da gol con Ferrari e Giacomelli, e sin qui la migliore prestazione da quando è tornato in panchina Lerda.

 

46' Brivido in area biancorossa, ma su Spagnoli è provvidenziale il recupero di Milesi che mette in angolo

 

45' Saranno 3 i minuti di recupero

 

43' Primo cambio per il Mestre: fuori l'infortunato Neto Pereira, dentro Sottovia

 

30' Mezz'ora di gioco e risultato sempre fermo sullo 0-0, ma Vicenza ancora vicino al gol. Al 27' gran tiro di Giacomelli dalla distanza con la palla destinata nel sette, ma Favaro con un grande intervento devia in angolo. Mestre che si è fatto vedere dalle parti di Valentini al minuto 19 con Spagnoli, che supera in velocità Crescenzi ma il suo destro da posizione defilata termina alto.

 

15' Primi quindici minuti giocati a ritmi molto alti, con il Mestre che si conferma squadra ben organizzata. L'occasione più importante però è del Vicenza che dopo nemmeno 120 secondi ha colpito un palo con Ferrari. Buono l'approccio al match da parte dei biancorossi.

 

2' Occasionissima per il Vicenza, con Ferrari che colpisce il palo con una conclusione dal limite dell'area. Decisiva la deviazione con la punta delle dita di Favaro.

 

1' Partiti

CORRELATI