Vicenza altro ko
e sempre più giù
Crisi senza fine

Vicenza sconfitto 0-2 al Menti
Vicenza sconfitto 0-2 al Menti
02.12.2017

VICENZA (4-4-2): Valentini; Bianchi (9' st Ferrari), Malomo (45' st Magri), Milesi, Beruatto (1' st Giraudo); De Giorgio (28' st Bangu), Salifu, Tassi, Giacomelli; Lanini, Comi

A disposizione: Fortunato, Costa, Crescenzi,  Turi, Alimi, Sbrissa, Di Molfetta, Giusti. Allenatore: Zanini

 

RAVENNA (5-3-2): Venturi; Magrini (37' st Rossi), Ronchi, Lelj, Capitanio, Venturini; Cenci (28' st Piccoli), Papa, Selleri; Broso, De Sena (28' st Maistrello)

A disposizione: Gallinetta, Ierardi, Erik Ballardini, Severini, Sabba, Portoghese. Allenatore: Antonioli

 

ARBITRO: Camplone di Pescara

 

RETI: 2' pt Broso rig. (R); 1' st Broso (R)

 

SECONDO TEMPO

 

45' + 3 Finisce qui: il Ravenna passa 2-0 al Menti. Per il Vicenza è la quarta sconfitta consecutiva, la settima nelle ultime dieci partite. Numeri impietosi. La pazienza dei tifosi è al limite: "per favore pietà" intona la Curva Sud. I fischi accompagnano negli spogliatoi i giocatori biancorossi. 

 

45' Fuori Malomo, dentro Magri. Si giocherà fino al 48'

 

37' Altro cambio per il Ravenna: fuori Magrini, dentro Rossi

 

35' Dieci minuti più recupero alla fine e più di qualche tifoso che sta già abbandonando gli spalti

 

33' ammonito Papa

 

30' Ancora una grande parata di Venturi sul colpo di testa di Malomo. Vicenza che vive di fiammate, ma che continua a dimostrare di non avere idee.

 

28' Il Ravenna sostituisce Cenci con Piccoli e De Sena con Maistrello. Nel Vicenza fuori De Giorgio, dentro Bangu

 

22' Occasionissima per Giacomelli che da posizione favorevole non trova la porta, calciando sull'esterno della rete. Sessanta secondi dopo Venturi è bravo a deviare in angolo il colpo di testa di Comi.

 

20' ammoniti Giraudo per simulazione e Lelj per proteste.

 

15' ammonito Salifu. Poche idee e tanta confusione in campo sulla sponda biancorossa. L'unico spettacolo lo regala come sempre la curva Sud, con cori, fumogeni e sciarpate. 

 

9' Fuori Bianchi, dentro Ferrari. Poco prima grande occasione per Lanini che spara fuori dal limite dell'area piccola

 

1' GOL RAVENNA BROSO. Clamoroso al Menti, con i romagnoli che trovano il raddoppio: svarione difensivo, liscio di Malomo e Broso da due passi, dopo un controllo nemmeno troppo perfetto, trova il gol dello 0-2.

 

1' Vicenza che inizia la ripresa con una novità: fuori Beruatto, dentro Giraudo

 

PRIMO TEMPO

 

45' Finisce il primo tempo senza nemmeno un minuto di recupero. Ravenna sempre avanti, ma Vicenza che, seppur senza brillare ha avuto più di un'occasione per trovare il pareggio. Al 40' da segnalare una splendida conclusione in acrobazia di Comi terminata non di molto sopra la traversa.

 

30' Vicenza sempre in svantaggio, ma che sta crescendo con il passare dei minuti. Al 20' grande occasione per Malomo, ma il suo colpo di testa è salvato sulla linea da Venturi. Il portiere ospite si fa trovare pronto anche al 28' sulla velenosa punizione di Lanini.

 

15' Dopo un quarto d'ora di gioco poco da segnalare. Vicenza che ha accusato il colpo, ma che ha avuto comunque una grossa occasione con De Giorgio (12') ma il suo tiro a botta sicura è stato deviato in angolo da Ronchi.

 

2' GOL RAVENNA BROSO. Dal dischetto trasforma il numero 17 romagnolo: spiazzato Valentini.

 

1' Rigore per il Ravenna per un fallo su Cenci. Molti dubbi sulla decisione dell'arbitro e grandi proteste da parte dei biancorossi.

 

1' Partiti. Vicenza che attaccherà verso la gradinata Nord dove ci sono una trentina di tifosi romagnoli. 

 

Tutto pronto al Menti per la sfida tra Vicenza e Ravenna. Nessuna sorpresa tra i ventidue in campo rispetto alle attese della vigilia. Zanini affida le chiavi del centrocampo al duo Tassi-Salifu, mentre in attacco spazio alla coppia Comi-Lanini.

CORRELATI
Condividi la notizia