Uno-due Diop
Bassano continua
la corsa per la B

La gioia dei giocatori del Bassano
La gioia dei giocatori del Bassano
F.B.11.05.2018

RENATE (4-3-3): Di Gregorio; Anghilleri, Di Gennaro, Teso, Vannucci; Simonetti, Fietta, Palma; Piscopo, Gomez Scaccabarozzi. All. Cevoli.

A disposizione: Vinci, Cincilla, Pavan, Malgrati, De Luca, Mattioli, Finocchio, Ferri, De Micheli. 

 

BASSANO (4-3-2-1): Grandi; Bortot, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Bianchi, Salvi, Proia; Minesso, Fabbro; Diop. All. Colella.

A disposizione: Costa, Piras, Barison, Laurenti, Botta, Gashi, Bonetto, Tronco, Zarpellon, Zonta.

 

Arbitro: Pasciuta di Agrigento (Cecchi, Beri. Annaloro)

 

ore 22.20 Il Bassano espugna Meda ed elimina il Renate. Il tecnico Colella, qui un ex, conferma la sua personale tradizione positiva sul campo dei lombardi. A decidere è una doppietta di Diop, con due agili tocchi sotto porta nella prima frazione di gioco. I giallorossi hanno giocato in superiorità numerica dal 35' del primo tempo per l'espulsione di Fietta e nella ripresa non hanno rischiato nulla. Il Soccer team tornerà in campo martedì sul campo della corazzata Reggiana, che ha saltato il primo turno dei playoff in virtù della migliore posizione in classifica.

 

ore 21.20 Una doppietta del "panterone" Diop, nella casa delle "pantere" del Renate fa schizzare alle stelle le quotazioni del Bassano che, oltre al doppio vantaggio, al termine del primo tempo sul pesante campo di Meda si trova anche in vantaggio di un uomo per l'espulsione di Fietta al 35' del primo tempo per doppia ammonizione.