«Troppe bugie
Ma a Gubbio
per la maglia»

De Giorgio, Giacomelli e Romizi. COLORFOTO
De Giorgio, Giacomelli e Romizi. COLORFOTO
G.T.21.12.2017

VICENZA. Sorpresa alla conferenza stampa di presentazione di Gubbio-Vicenza, in programma domani alle 14.30. Nicola Zanini, tecnico biancorosso, non ha parlato; s'è infatti deciso di lasciare spazio ai giocatori, in modo da dar loro la possibilità di spiegare il difficilissimo momento che sta vivendo la squadra.

Gli stipendi, come è noto, non sono stati pagati e questo per molti biancorossi è un problema. Alcuni di loro, in modo particolare i giovani, portano a casa cifre che oscillano tra i 900 e i 1.500 euro al mese e quindi qualcuno si trova in difficoltà anche con l'affitto e le spese quotidiane. Lo sciopero per ora non si farà, ma la messa in mora della società è sostanzialmente sicura. Al Menti, quindi, si sono presentati tre veterani: Giacomelli (il capitano), De Giorgio (anche nelle vesti di rappresentante dell'Assocalciatori) e Romizi. «Andremo a Gubbio - hanno detto in estrema sintesi - per rispetto della maglia, ma la situazione è complicata. I soldi non li abbiamo visti e siamo amareggiati perché ci hanno detto un sacco di bugie».

CORRELATI
Condividi la notizia