Tomic smette di giocare per perdere deliberatamente

 
22.02.2017

Di atteggiamenti folli, irriverenti e antisportivi il tennista australiano Bernard Tomic ne ha già una buona manciata da poter elencare in carriera e al torneo di Derlay Beach, in Florida, non si è smentito aggiornando questa poco invidiabile classifica. Dopo aver vinto il primo set contro il belga Steve Darcis, l’atleta di origine croate ha deliberatamente scelto di non giocare più, facendo scivolare via il secondo set 6-1 per poi perdere il terzo 6-4. Nella seconda frazione, compromessa o quasi, non ha quasi più rincorso la pallina replicando al servizio in maniera quasi svogliata, con tiri imprecisi e fuori misura. Un brutto esempio che al circuito internazionale Atp non è certo passato inosservato.

CORRELATI