New York countdown
L’assalto vicentino
nella Grande Mela

Un’immagine dei vicentini che prenderanno parte alla corsa. CH. RE.
Un’immagine dei vicentini che prenderanno parte alla corsa. CH. RE. (BATCH)
31.10.2015

Chiara Renso

Mancano ormai solo 24 ore alla partenza della maratona più prestigiosa del mondo, la TCS New York City Marathon. Più di una ventina di runner vicentini, tra mercoledì e venerdì, sono partiti alla volta di New York per coronare questo lungo sogno di corsa. Grande emozione nel ritirare il proprio pettorale e venerdì è stato svolto un lavoro di rifinitura a Central Park. La prima partenza è prevista per le 9.40 locali ( 14.40 in Italia) e avverrà dal Ponte di Verrazzano a Staten Island mentre la finish line sarà a Central Park vicino al famoso ristorante Tavern of the green. A guidare il gruppo di vicentini, Antonio Irmici che correrà per la quinta volta.

Cristiano Spiller, appena uscito da un’influenza, sarà sostenuto dal tifo della compagnia Stefania Pavan. Per ben 9 runners di Vicenza è la prima volta a New York. Per Andrea Sinigaglia ha un sapore speciale visto la gioia di condividere questo magic moment con il suo miglior amico Andrea Conte.

Irene Pangrazi è pronta ad affrontare la sfida e durante la corsa ammirerà sicuramente l’architettura americana di cui è una grande appassionata.

A loro si aggiungono Luca Caoduro, Laura Davide, Giorgio Pelizzari, Stefano Barcarolo, Greta Pizzolato, Enrico Spagnolo, Chiara Filippi. Sarà un’avventura tutta da vivere anche per i fidanzati Lucia Riello e Gianpietro Nordera, per la famiglia Grazioli, per Roberta Francetich, Enzo Colosso e Paolo Frigo.