Il Bassano rilancia In panchina c’è Baratella

V.P. 22.06.2018

BASSANO Come prima, più di prima. Il Bassano Rugby riparte da coach Paolo Baratella in panchina e dal suo assistente Marco Agostini. Nonostante la poule promozione per la B sia stata mancata per la prima volta nella storia del club (peraltro per soli due punti), il sodalizio giallorosso ha riconosciuto ugualmente l'ottimo lavoro svolto da capoallenatore e soprattutto la crescita esponenziale del gruppo nella seconda fase scandita da 9 vittorie negli ultimi 10 incontri. «Non siamo abituati a fare proclami – chiarisce il presidente Antonio Filippucci – ma la nostra è una scelta di continuità dettata per far lievitare ulteriormente la squadra e innervarla ulteriormente coi ragazzi svezzati dal nostro vivaio, puntando a salire e a migliorare un passo alla volta. Poichè i progressi della prima squadra dovranno andare di pari passo con quelli del settore giovanile a cui teniamo tantissimo». Ovviamente soddisfatto e gratificato per la permanenza Paolo Baratella. «Sono felicissimo di restare – sottolinea – e ora c'è solo da lavorare perchè ci attende una stagione ancora più complicata della precedente con avversari molto più competitivi da affrontare. Ci sarà da correggere i punti deboli affiorati nello scorso torneo ma siamo fiduciosi di poter intervenire positivamente sulle lacune del passato». Il traguardo neppure troppo tacito è entrare stavolta nella poule promozione, senza l'obbligo di B ma con la convinzione morale di restare in corsa sino in fondo. © RIPRODUZIONE RISERVATA