I Rangers double face beffati a tempo scaduto

Una touche tra i bianchi del Parabiago e i Rangers Vicenza
Una touche tra i bianchi del Parabiago e i Rangers Vicenza (BATCH)
Alessandro Benigno 19.03.2018

Seconda sconfitta consecutiva per i Rangers, che a Parabiago si fanno raggiungere e sorpassare dagli avversari proprio allo scadere. Di 18-16 per i padroni di casa il risultato finale di una partita rocambolesca: i biancorossi chiudono il primo tempo sotto di ben quindici punti per riscattarsi poi nella ripresa, recuperando e andando in vantaggio in mezz’ora. Fino al calcio piazzato di Maggioni nel recupero, che sposta nuovamente gli equilibri a favore del Parabiago, concedendo i quattro punti della vittoria alla compagine milanese. Al Vicenza tanto rammarico e un punto di bonus difensivo. Guardando agli altri campi, risaltano agli occhi le vittoria esterne del Brescia e dell’Udine, rispettivamente sui manti dei Ruggers Tarvisium (26-30) e del Milano (31-35). Nonostante questo quadro generale, il First XV guidato da coach Cipriani mantiene il terzo posto (a quota 13 punti) alle spalle di Ruggers Tarvisium e Brescia in vetta alla classifica (a quota 19 punti). Ma vediamo quali sono state le azioni salienti tra Parabiago e Rangers. La compagine di Memo si porta in avanti al 19’ con la meta di Branca. Al 32’ ad andare in meta è Schlecht, Maggioni trasforma e mette nel sacco un calcio piazzato al 40’: la prima frazione si chiude così sul 15-0, con un Vicenza tramortito e sulla difensiva. Un Vicenza che però non china la testa e rientra sul terreno di gioco con tutt’altro approccio al match. E si vede fin da subito. Con il vento a fare la differenza. Al 1’ Cipriani realizza un penalty e dà il via a una rimonta straordinaria. Al 17’ Cardoso è autore della prima meta biancorossa. Al 25’ Piantella della seconda. Al 30’ Cipriani calcia l’ovale tra i pali dalla piazzola: è il 16-15 per capitan Torregiani e compagni. Grinta, determinazione, carattere. Tutte prerogative che sembravano bastare per portare a casa il bottino e sferzare l’orientamento di una sfida iniziata di certo non nel migliore dei modi. Ma, per l’appunto, non basta: al 41’ Maggioni sigla il calcio piazzato che concede il successo al Parabiago. Game over. Domenica 25 marzo i Rangers ospiteranno il Brescia al Comunale del Rugby. • © RIPRODUZIONE RISERVATA