Pugilato, Rigoldi
tenta l'assalto
al titolo europeo

Il pugile vicentino Luca Rigoldi
Il pugile vicentino Luca Rigoldi
17.05.2017

VICENZA. Il derby italiano tra Luca Rigoldi e l’ex olimpionico Vittorio Parrinello per il titolo vacante dell’Unione Europea dei supergallo e il debutto assoluto da professionista dell’ex campione del mondo dei dilettanti di Domenico Valentino sono i due principali eventi della riunione di pugilato in programma sabato prossimo 20 maggio al palasport di Vicenza.

 

La serata è organizzata dalla Boxe Loreni in collaborazione con il Comune e la società locale dell’Asd Queensberry, dove il beniamino di casa Rigoldi è cresciuto, prima di passare sotto le cure del maestro Gino Freo che lo allena a Piove di Sacco (Padova). Rigoldi e Parrinello tornano ad affrontarsi, sempre al palasport berico, a distanza di 14 mesi dall’incontro per il titolo italiano poi vinto da Parrinello, in quella che rappresenta anche l’unica sconfitta da professionista del 24enne vicentino, che ha 10 anni in meno del suo avversario. Poi lo stesso Rigoldi ha conquistato, nel dicembre scorso, la corona dei supergallo battendo Iuliano Gallo, salvo poi rinunciare al titolo per dare l’assalto alla corona internazionale.

 

Prima di questo match è previsto l’esordio tra i professioni di Domenico Valentino, classe 1984, originario di Marcianise (Caserta), atteso al match contro Davide Calì, nella categoria leggeri. Valentino vanta una brillante carriera da dilettante, caratterizzata da un oro mondiale (a Milano nel 2009), ma anche un argento (Chicago 2007) e tre bronzi (Mianyang 2005, Baku 2011 e Almaty 2013), oltre alla partecipazione alle Olimpiadi 2008 e 2012.

 

Il primo match della categoria «prof», che inizierà dopo dieci incontri di dilettanti, vedrà il ritorno sul ring del campione intercontinentale Carmine Tommasone, già azzurro ai Giochi 2016 come professionista, che sfiderà il nicaraguense Cantillano.

Condividi la notizia