Nuoto Dalla Scozia con furore Ceccon in trionfo a RomaNuoto | Nuoto

Dalla Scozia con furore Ceccon in trionfo a Roma

AN.SI. 12.08.2018

Direttamente dalla Scozia, dai Campionati Europei. Arriva a Roma e subito è grande protagonista. Thomas Ceccon non poteva certo passare inosservato ai Campionati Italiani Giovanili. Atterrato a Roma nella tarda serata di venerdi, già in acqua ieri mattina per le batterie dei 50 farfalla. Un sesto tempo in scioltezza per risparmiare energie, in 24”87, secondo crono della quarta batteria dietro Devid Zorzetto Poi la finale, e qui il campione di Magrè si scatena e dà spettacolo strapazzando tutti, persino Federico Burdisso, anche lui in arrivo dagli Europei e fresco vincitore delle medaglia di bronzo nei 200 farfalla. Il diciassettenne della Leosport Creazzo trionfa a tempo di record, 23”66, con Burdisso secondo a 63 centesimi. Sia pure per un solo centesimo rispetto al precedente, è il nuovo primato italiano che cancella quello di Tommaso Romani che resisteva da quasi dieci anni. Ma non è tutto: il suo tempo (23”66) è record anche della categoria superiore, quella Cadetti (e Ceccon è al primo anno da junior), nonché la settima prestazione italiana assoluta di tutti i tempi. Ma non c'è solo il campione della Leosport in evidenza. Le ragazze del Team Veneto conquistano medaglie nelle staffette 4x100 stile libero. Il bronzo cadette (3'52”61) con Alessandra Gnoato, di Cartigliano, Benedetta Benacchio, di Rosà, Adelaide Toso di Belvedere di Tezze e con la bellunese Alessandra Miari Fulcis. L'argento juniores (3'53”05) con la panamense di Tezze Jasmine Nocentini, Desy Zanco di Belvedere, la veneziana Anna Stefanello e la trevigiana Giulia Pavanello. • © RIPRODUZIONE RISERVATA