Ceccon nel club dei vip, è bronzo ai Tricolori

Thomas Ceccon, bronzo per lui
Thomas Ceccon, bronzo per lui
Antonio Simeone 11.04.2018

Antonio Simeone RICCIONE Thomas Ceccon è medaglia di bronzo nei 50 dorso ai Campionati assoluti primaverili Unipolsai che hanno preso il via ieri allo Stadio del Nuoto di Riccione. Un grande inizio per il diciassettenne vicentino che sale per la prima volta sul podio di un campionato italiano assoluto in vasca lunga. I 50 dorso non sono certo la sua gara, ma lui si presenta in mattinata facendo segnare il secondo miglior tempo con 25”47 dietro il ventisettenne toscano Niccolò Bonacchi. Il suo nuovo primato personale che migliora di 24 centesimi il suo precedente limite. Con queste premesse, Ceccon si è presentato ai blocchi di partenza della finale A con i riflettori puntati. Alla vigilia, comunque, era stato chiaro Thomas, oltre al titolo dei 200 misti, in programma domani, le sue maggiori chance di medaglia se le sarebbe giocate nei 100 dorso più che nei 50. Ma il suo talento lo costringe a provarci su tutti i terreni, anche quello della velocità sprint. E la finale dei 50 dorso lo vede lì con i primi a giocarsi il titolo. La gara è intensa e a giocarsi la vittoria sul filo dei centesimi sono Simone Sabbioni, ventunenne del Centro Sportivo Esercito e il ventitreenne toscano Niccolò Bonacchi, recordmen italiano della specialità. Sabbioni va a toccare per primo in 25”17 con 5 centesimi di margine su Bonacchi e 31 su Ceccon che comunque va a conquistare la sua prima medaglia assoluta in 25”48, praticamente con lo stesso tempo della batteria. Sempre ieri Thomas Ceccon disputa le batterie dei 50 stile libero facendo segnare il dodicesimo miglior tempo (22”79) che gli è valso l'accesso alla finale B. Grande soddisfazione nello staff vicentino della Leoposrt per questa prima impresa del Fenomeno di Magrè, per la gioia del tecnico Alberto Burlina. • © RIPRODUZIONE RISERVATA