Ceccon, assalto al tricolore «Punto almeno ai 200 misti»

Thomas Ceccon è il vicentino più atteso tra quelli in gara a Riccione
Thomas Ceccon è il vicentino più atteso tra quelli in gara a Riccione
Antonio Simeone 10.04.2018

Il protagonista più atteso della truppa vicentina che da oggi disputerà allo Stadio del nuoto di Riccione i Campionati italiani assoluti primaverili Unipolsai in vasca lunga è partito nel primo pomeriggio con il pulmino del Centro Nuoto Federale di Verona. La tensione è quella dei giorni importanti, anche se Thomas Ceccon non tradisce particolari emozioni se non la voglia di salire al più presto sui blocchi di partenza. Le 6 medaglie d'oro conquistate due settimane fa ai Campionati Italiani Giovanili, i Criteria Kinder+Sport, risultato a dir poco straordinario, per un atleta come lui sono state una semplice tappa di avvicinamento.. «Non posso dire che per me gli Italiani giovanili siano una gara come un'altra, ma ormai fanno parte della preparazione per gli Assoluti più che essere un obiettivo. Certo vincere 6 titoli mi ha fatto piacere». Specie quello dei 100 stile battendo un certo Burdisso.. «Diciamo che eravamo tutti in carico in vista degli Assoluti e di conseguenza c'erano parecchie incognite sulla condizione di ognuno, e lui lo ha sofferto più di me, evidentemente...». Ora si fa sul serio, oggi cominciano gli Assoluti in vasca lunga. Per la prima volta punta a conquistare un titolo che sarebbe storico per il nuoto vicentino dopo quello di dicembre in vasca corta? «Si, almeno nei 200 misti è questo l'obiettivo. Mi sento pronto e proverò a vincere». La scelta sua e del suo allenatore, Alberto Burlina, è ancora una volta quella di disputare tante gare ? «Sì, nella prima giornata farò i 50 stile e i 50 dorso, mercoledì i 100 dorso, il terzo giorno i 200 misti, poi i 200 dorso e l'ultimo giorno i 50 rana». Non vuole accontentarsi di un grande risultato nei misti allora? «Penso di potermi giocare delle chance di medaglia nei 100 e magari anche nei 50 dorso, mi sento bene e voglio provarci». • © RIPRODUZIONE RISERVATA