Motori Ducati super Lorenzo e Dovi davanti a tutti Rossi è solo 12°Motori | Motori

Ducati super Lorenzo e Dovi davanti a tutti Rossi è solo 12°

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo
26.08.2018

Più forti dell’asfalto sconnesso, della pioggia e della sfortuna, le Ducati hanno dominato il complicato pomeriggio di qualifiche sul circuito di Silverstone, dove oggi andrà in scena la 12a prova del Mondiale MotoGp. A conquistare la pole position, la 41a della sua carriera in MotoGp, è stato Jorge Lorenzo. Andrea Dovizioso ottimo secondo per una doppietta che mancava dal 2006. Su una pista dal fondo insidioso, Marc Marquez ha limitato i danni, prendendosi un buon quinto posto dietro a Johann Zarco, terzo con la Yamaha Tech3 e l’idolo di casa Cal Crutchlow, quarto con la Honda. Brutte qualifiche per le Yamaha ufficiali, con Maverick Vinales undicesimo e Valentino Rossi dodicesimo, vittima l’italiano di un problema ai box che gli ha impedito di cercare l’ultimo giro veloce prima della bandiera a scacchi. Non ha preso parte alle qualifiche lo spagnolo Tito Rabat, colui che ha pagato più di tutti l’improvviso temporale che si è abbattuto sulla pista durante la quarta sessione. Il pilota della Ducati Avintia, caduto con molti altri colleghi alla curva 7. E sulla gara incombe proprio l’incognita pioggia e Lorenzo avverte: «Dovremo stare attenti alla quantità d’acqua che potrà esserci in gara, le condizioni potrebbero essere molto pericolose». Anche Dovizioso sottolinea i possibili rischi: «Sull’acqua abbiamo tutti un grosso punto interrogativo». •