Insulti razzisti
Rischio chiusura
per il Quinto

L'impianto sportivo del Quinto Vicentino. COLORFOTO
L'impianto sportivo del Quinto Vicentino. COLORFOTO
26.10.2018

QUINTO VICENTINO. Insulti razzisti ad un giocatore avversario e il giudice squalifica il campo del Quinto per una giornata con pena sospesa. I fatti sarebbero avvenuti durante il match di Terza categoria tra Quinto Vicentino B (la squadra A milita in Prima) e l'Fc Vicenza, giocata il 17 di ottobre. Secondo quanto riportato dall'arbitro nel referto, il pubblico del Quinto se la sarebbe presa col giocatore del Vicenza Anizoba e con l'arbitro. Il giudice ha così deciso di condannare la società a giocare una partita senza pubblico, ma ha sospeso la sanzione per un anno. Nel caso si ripetesse un episodio simile in questo arco di tempo i biancorossi dovrebbero scontare questa e anche l'eventuale secondo provvedimento.