Gioia Vittozzi A Oberhof primo successo della carriera

Lisa Vittozzi
Lisa Vittozzi
11.01.2019

Lisa Vittozzi centra il primo trionfo della sua carriera, aggiudicandosi la sprint di Oberhof, in Germania. La 23enne atleta di Sappada, in questa stagione, cominciata comunque alla grande, non era mai riuscita a salire sul podio pur arrivando alla sosta natalizia con il terzo posto della classifica generale. Alla prima gara del 2019 si supera ottenendo il miglior risultato possibile con la migliore prestazione possibile. Fatta di forza, energia e di intelligenza, indispensabili per arrivare al poligono senza la fretta di rimettersi il fucile sulle spalle. È proprio nella seconda serie che Lisa Vittozzi sigilla il suo trionfo: era già stata perfetta a terra, nella posizione in piedi mantiene la calma per una ventina di secondi prima di rilasciare il primo colpo, poi via, uno dopo l’altro, tutti a bersaglio. A quel punto sa di avere la vittoria in pugno, per quanto ci sia da soffrire prima per il doppio zero di Anais Chevalier (che chiude seconda con 5“3 di distacco) e poi aspettando la partenza di Kaisa Mäkäräinen, l’unica che possa davvero impensierirla. Non lo fa perché al primo poligono la finlandese commette subito tre errori, crollando come altre volte in stagione. Così Lisa, aspettando l’arrivo al traguardo delle avversarie (compresa la svedese Hanna Oeberg, terza a 15“), si gode semplicemente il tempo che passa per assaporare il trionfo prima di salire sul podio. Sul gradino più alto del podio. •