Finale col botto
per il Bassano
1-2 a Ravenna

Ravenna e Bassano in campo
Ravenna e Bassano in campo
F.B.29.12.2017

RAVENNA (3-5-2): Venturi; Ronchi, Lelj, Venturini; Magrini, Papa, Selleri, Cenci, Rossi; Broso, De Sena. All. Antonioli.

A disp.: Gallinetta, Barzaghi, Severini, Maistrello, Samb, Ballardini, Ierardi, Sabba, Piccoli, Capitanio 

 

BASSANO (4-3-2-1): Grandi; Andreoni, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Bianchi, Botta, Proia; Minesso, Venitucci; Diop. All. Colella.

A disp. Falcone, Karkalis, Barison, Gashi, Salvi, Bortot, Bonetto, Tronco, Popovic, Giordani.

 

ARBITRO: Perotti di Legnano (De Ambrosis, Bertelli)

 

SECONDO TEMPO

 

45' Seconda vittoria di fila per il Bassano che espugna il Benelli di Ravenna con una doppietta di testa di Federico Proia. I suoi inserimenti sono stati una spina nel fianco dei padroni di casa che pure erano passati in vantaggio con De Sena. Finale col fiatone per i giallorossi salvati da Grandi e Bizzotto.

 

17' raddoppio del Bassano sempre di testa e sempre con Federico Proia che raccoglie un ottimo cross di Venitucci

 

PRIMO TEMPO

 

34' Proia di testa trova un gol da cineteca su cross dalla destra, è la rete dell'1-1.

 

21' Ravenna in gol: Cenci si libera di Stevanin, forse in modo falloso, e crossa in mezzo dove De Sena anticipa tutti e da due passi porta in vantaggio i padroni di casa

 

1' Il tecnico del Bassano Colella conferma il modulo ad "albero di Natale" con Diop punta unica e Venitucci e Minesso dietro di lui. Assente Fabbro per squalifica. Il Ravenna, una delle formazioni più in forma del momento, schiera come centrale difensivo e capitano il vicentino Lelj.