A Bassano saltano la pista e la classica per allievi

Giovani pistard al Marcante
Giovani pistard al Marcante
Enzo Casarotto 06.09.2018

Alla vigilia dello svolgimento della riunione in pista dedicata alla memoria di Cipriano Chemello (in programma oggi) gli organizzatori hanno dovuto annullare la manifestazione per l’esiguo numero di iscritti. Appena 29 i ciclisti che hanno aderito all’invito del Comitato Regional. Una prova che le società, anche per la vicinanza della Coppa d’Oro che si svolge a Borgo Valsugana nel fine settimana, hanno snobbato. L’altra causa è la quasi concomitanza della gara tipo pista in programma ieri sera a San Bonifacio organizzata dall’Hawaiki di Roncà. Non si corre quindi il Memorial Cipriano Chemello e la delusione è tanta in casa del Gruppo Sportivo Velodromo Rino Mercante che per questioni economiche ha annullato anche la gara per allievi che da 23 edizioni ricordava i Martiri di Bassano con arrivo in viale delle Fosse. L’appuntamento era previsto per domenica 16 settembre. «È con grande rammarico che la nostra società, il Velodromo “Mercante” ha preso questa sofferta decisione – afferma il segretario Antonio Calzolato - in particolare per il significato che rappresenta il Memorial “Cipriano Chemello”, nato come triangolare delle Regioni Venete per onorare l’indimenticato e indimenticabile campione mondiale che ha dedicato tutta la sua vita all’attività di direttore tecnico regionale con passione e coscienziosa dedizione». Nel Vicentino è saltata la gara per esordienti di Torri di Quartesolo, il Gran premio Pasticceria Busato del 23 settembre (per la concomitanza di una gara podistica), fortunatamente stavolta recuperata dall’impegno del G.S. Città di Marostica che l’ha sostituita con il Gran Premio Osteria dalla Zita che quindi si disputerà sia per la categoria allievi che per quella esordienti sempre il 23 settembre nelle colline del marosticense. Un fine stagione complicato per il ciclismo con sovrapposizioni di date e di manifestazioni che non premiano di certo il settore pista, vitale per la crescita sportiva dei giovani atleti e vanto ciclistico per Vicenza che oltre alla pista di Bassano vanta anche gli impianti minori di Castelgomberto e di Sossano. • © RIPRODUZIONE RISERVATA