Virtus Romano in rifondazione sulla linea verde E c’è pure l’app

A.I.16.07.2018

È una Virtus Romano “a chilometro zero” quella che si appresta a ripartire in vista della nuova stagione in Seconda categoria. L’anno scorso i gialloverdi hanno messo in mostra numerosi giovani del vivaio ed è proprio con loro che il ds Onorio Zen vuole costruire le basi per provare a vincere il campionato. «Quattordici giocatori della prima squadra provengono dal nostro paese e rappresentano al meglio il forte legame che unisce la società al territorio – spiega il ds dei gialloverdi – soprattutto adesso che a Romano d’Ezzelino siamo il polo calcistico principale. Valorizzare i nostri giovani è la mission che ci siamo dati». Dallo storico capitano Alberto Farina (da oltre dieci anni con gli ezzelini) fino al nuovo allenatore Marco Lazzarotto, la Virtus Romano può dirsi davvero una grande famiglia autoctona. «Stiamo preparando una grande sorpresa per tutti i tifosi ed i cittadini di Romano – spiega Onorio Zen – con un’app che aprirà una finestra per interagire a 360° con la realtà del comprensorio”. •