Si complimentano con gli avversari A Breganze è Fair Play

La coppa Fair play del 2018
La coppa Fair play del 2018
CH.F. 18.01.2019

«Buongiorno, molte volte abbiamo scritto in federazione per denunciare comportamenti scorretti degli avversari, di errori arbitrali o di torti subiti. Questa volta vogliamo ufficialmente complimentarci con la società Fulgor di Thiene che in occasione della partita in programma lo scorso novembre, ha appoggiato la nostra richiesta di rinvio della stessa nonostante si fosse già allo stadio con tutti i suoi giocatori presenti e cambiati. Hanno capito perfettamente che purtroppo l’evento causa del rinvio non era imputabile a noi. Ringraziamo pertanto la società per la disponibilità. C’è ancora della sportività tra di noi!». Chi scrive a nome di tutta la squadra è Roberto Pobbe, direttore sportivo degli Amatori Breganze, inoltrando il tutto agli uffici dell’Aics Vicenza. 23 novembre 2018. Girone d’andata del campionato amatori, match in programma: Amatori Breganze – Fulgor Thiene. Gli ospiti sono già cambiati, maglia e scarpini indossati. Tutti pronti. Ma causa maltempo il campo di Breganze non permette il gioco. Così la formazione di casa chiede il rinvio del match, poi recuperato lo scorso mese. «La Fulgor poteva rifiutare il rinvio, erano già tutti pronti – commenta il ds –. Ma i giocatori hanno capito e sono stati disponibilissimi. Per questo abbiamo deciso di scrivere all’Aics e mettere in risalto l’episodio. Bisogna far emergere questo, dobbiamo far vedere ciò che funziona». Nati ventisei anni fa, gli Amatori Breganze, ora allenati dal mister Enrico Lievore, detengono il premio Fair Play per la stagione 2017-2018, ricevuto nella cornice dello stadio Menti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA