Baù ha deciso: va al Lusiana Di Maggio al Torri-Bertesina

Eder Baù ai tempi della Triestina
Eder Baù ai tempi della Triestina
Francesco Meneguzzo 05.07.2018

Baù-Lusiana: c’è l’accordo. Dopo qualche settimana di incertezza è stata messa la parola fine al tormentone legato al futuro calcistico del bomber altopianese Eder Baù. L’attaccante, cresciuto nel Milan e che nelle ultime stagioni ha militato allo Stoccareddo vincendo per due volte il titolo di capocannoniere di categoria e sfiorando la promozione con Marini e soci, dopo aver salutato il club gialloblu ha dunque ceduto alle lusinghe del Lusiana. Su di lui si erano catapultate numerose formazioni, tra le quali Dueville dell’amico ed ex compagno d squadra in rossonero Andrea Rabito (a proposito dei neroverdi appare ormai scontata la permanenza dell’esperto difensore centrale Elia Orsetti) e soprattutto Rozzampia (che ha risolto il problema in fase offensiva ingaggiando Cappellari). Ma alla fine Baù ha deciso di stare in “alta quota” per alcuni problemi di natura lavorativa. In Prima categoria altro ingaggio del Le Torri Bertesina che s’è assicurato il centrocampista Dario Di Maggio; il classe ’94 torna a distanza di qualche anno a lavorare sotto agli ordini di Pippo Lelj che lo ha avuto al Leodari. Sempre parlando de Le Torri, ora per chiudere il cerchio gli uomini mercato biancorossiblu sono alla ricerca di un giovane da inserire in rosa. In Promozione rimarrà al Trissino capitan Nicoletti che dunque sarà ancora un punto di forza per i biancorossi. In Seconda è confermata la permanenza dell’attaccante Roberto Meneghello al Maddalene e dunque l’ex Cresole si appresta di vivere la sua seconda stagione in gialloblu. Non è ancora definita la posizione del laterale destro Berlato che dopo aver lasciato Thiene sembrava destinato all’Azzurra Maglio ed invece la trattativa sul più bello sembra essersi arenata, tanti che al momento l’ex Isola Castelnovo è alla finestra in attesa di definire il quadro. •