Le Azzurre “abbattono” le Forest Usa

Alberto Vigonesi 19.08.2018

Nonostante il gran caldo buona risposta del pubblico vicentino per assistere all'ultimo incontro del College Basket Tour. Al palazzetto di via Goldoni in scena la prima amichevole della Nazionale femminile, che si sta preparando per le qualificazioni europee di metà settembre: in una sfida equilibrata solo nel quarto inaugurale le azzurre hanno affrontato le universitarie di Wake Forest, uscendo vincitrici per 74-37. Come in ogni evento sportivo del fine settimana è stato osservato, prima della palla a due, un minuto di silenzio in memoria delle vittime di Genova: per le italiane faacia a lutto sulle divise bianche. Partenza piacevole con le compagini che propongono una pallacanestro ariosa: le italiane mostrano una buona organizzazione difensiva e, con un gioco da tre punti di Caterina Dotto, giungono alla prima pausa sulla parità a quota 17. Le Demon Deacons iniziano forte nel secondo quarto con un 5-0 che non fa felice coach Crespi: ma è un fuoco di paglia e le azzurre, trascinate da una Olbis Andre sugli scudi, si riportano al comando e iniziano ad allungare. Anche la debuttante Jasmine Keys entra bene, combattendo su ogni pallone e trovando grandi applausi dei circa 400 spettatori con una bella stoppata: negli spogliatori il tabellone segna +8 Italia. Nella ripresa, complice la stanchezza accumulata nelle precedenti esibizioni, Wake Forest non riesce più a opporsi ad una nazionale che, dal canto suo, gira ancora a tutta. L'unico canestro dal campo di Keys porta la contesa sul +17, divario di fine quarto. Gli ultimi 10' sono di pura accademia: le statunitensi si limitano a 3 punti contro i 23 delle azzurre, nelle quali spicca una Francesca Pan micidiale dalla distanza. La bassanese infila 6 triple che le garantiscono, con i 18 punti a referto, di venire premiata come mvp dell'incontro. Un buon inizio in vista del doppio match di domani e martedì in Francia. •