Atletica e Running Vallortigara torna in pedana a Zurigo Nel mirino i due metri per il riscattoAtletica e Running | Atletica e Running

Vallortigara torna in pedana a Zurigo Nel mirino i due metri per il riscatto

Elena Vallortigara
Elena Vallortigara
Chiara Renso 30.08.2018

Elena Vallortigara ritorna in pedana a Zurigo. Stasera la saltatrice vicentina prenderà parte alla penultima tappa del prestigioso circuito internazionale Iaaf Diamond League che approda a Zurigo. Dopo l'avventura amara delle qualificazioni agli Europei di Berlino, l'atleta dei Carabinieri ritorna a sfidare le migliori specialiste del salto in alto internazionale tra cui la campionessa europea Mariya Lasitskene. Vallortigara ha l'occasione per riscattarsi e per ritornare a valicare quota due metri, superata per ben due volte, nel fantastico pomeriggio del 22 luglio a Londra. Tra le avversarie la bulgara Mirela Demireva, seconda alla rassegna continentale con il nuovo primato di 2 metri, e la tedesca Marie-Laurence Jungfleisch, terza a Berlino. In gara anche l'altra azzurra Alessia Trost (Fiamme Gialle), ottava in Germania. La gara dell'alto inizierà alle 18.35. Vallortigara aveva preso parte anche alla tappa di Parigi dello scorso 30 giugno dove era giunta quinta con la misura di 1m94 nella gara vinta da Lasitskene con 2m04. Sempre con 1m94 la vicentina era salita sul terzo gradino del podio al Golden Gala di Roma ottenendo la stessa misura di Mirela Demireva, argento olimpico, con Lasitskene ancora al successo con 2m02. A Zurigo l'Italia schiera la 4x 100 femminile, giunta settima agli Europei di Berlino, che vedrà schierata anche Jonanelis Herrera (Atl. Brescia), residente da qualche anno a Vicenza e allenata da Umberto Pegoraro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA