Migross, niente fuga I Rittner Buam passano allo sprint

Il gol del pareggio giallorosso che aveva riaperto le speranze di successo. Poi overtime amaro. WASSAGRUBA
Il gol del pareggio giallorosso che aveva riaperto le speranze di successo. Poi overtime amaro. WASSAGRUBA
Cesare Pivotto 05.04.2018

Cesare Pivotto COLLALBO All’Arena Ritten di Collalbo gara 2 delle Finals AHL finisce con la contestata vittoria dei Rittner Buam che pareggiano così la serie, 1 a 1. Partita molto meno aperta e brillante rispetto a gara 1; prevalgono la tattica, l’attenzione a non commettere errori, la prudenza, consapevoli dell’importanza di questo secondo punto della serie. Iniziano in avanti i padroni di casa ma la loro iniziativa viene ben controllata dall’attento sistema predisposto da Barrasso. Giallorossi che non disdegnano di stuzzicare Killeen con reiterate proiezioni offensive. Migross che alza via via i giri motore a metà frazione ed all’11’ ben quattro conclusioni di Rosa e Bardaro mettono in difficoltà la tenuta difensiva dei Buam ed un Killeen che appare non sempre sicuro. Al 16’ prima penalità del match per Gellert e rete lampo del Renon con l’onetimer di Spinell che dopo soli 13” di superiorità non lascia scampo a Cloutier. Frazione centrale che vede i Buam raddoppiare dopo 2’: Frei recupera un disco in attacco, ci crede, un rimpallo lo favorisce ed il suo tiro buca Cloutier. Migross che non ci sta e prime scintille fra Miglioranzi e Cole; al 7’ varco ed occasione per Gellert, para Killeen; poco dopo Magnabosco sfiora il palo lungo della gabbia Buam. Al 10’ scintille nel terzo giallorosso fra Olivero e Fauster; poco dopo Bardaro non controlla un bel disco, quello di Scandella trova la spaccata di Killeen. Al 12’ prima superiorità per la Migross che rende pan per focaccia, sempre in 13”, con la volée di Bardaro che fulmina Killeen. Stellati alla caccia del (giusto) pareggio; ci provano Bardaro, Sullivan (che segna ma dopo il fischio arbitrale per uomo in area) e Conci nella superiorità a fine tempo. Terza frazione dai ritmi più lenti ma con la Migross che prova a rimettere la barca in linea di galleggiamento; non ci riesce nelle due superiorità a disposizione ma ci cred. Ad un minuto dalla fine Barrasso toglie Cloutier per l’extra attacker, rabbiosa azione nel terzo ospite e Nigro trova la conclusione vincente per il 2-2. Overtime. La tensione è palpabile. Dopo 2’ Miglioranzi va in panca puniti, Migross che si difende, Scandella subisce un brutto fallo di Hofer (non punito) poi il tiro vincente di Oscar Ahlström con Cloutier forse disturbato irregolarmente; vane le proteste asiaghesi. Domani si riparte da zero. • © RIPRODUZIONE RISERVATA