Londra restituisce due tesori etruschi

YVV-MAJ11.10.2018
(ANSA) - ROMA, 11 OTT - Una bellissima terracotta a forma di sfinge alata, probabilmente per olio o essenze profumate, del IV secolo a.C. E una statuetta di Lares, rubata nel 1988 da una teca del Museo archeologico di Siena. Sono i due piccoli, ma preziosissimi, reperti d'arte etrusca che stavano per essere battuti all'asta a Londra e che tornano ora in Italia, recuperati dalla MET Police, con un'operazione frutto della collaborazione tra Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale e British Cultural Property Protection Unit. "Se fossero stati venduti - dice il generale Fabrizio Parrulli - avrebbero fruttato diverse migliaia di pounds". Ancora nessun colpevole identificato, anche se per la terracotta rispunta il nome del noto trafficante d'arte Giacomo Medici.
CORRELATI